L'inizio.

La storia
di un sogno

Quando agli inizi degli anni ’90 Vittorio Frescobaldi incontrò Robert Mondavi, si aprì un nuovo capitolo nella storia dei grandi vini toscani. Perché da quell’incontro nacque un vino ispirato dalla volontà di realizzare un sogno: creare a Montalcino, territorio d’elezione per la produzione di vini eccellenti, un vino che andasse oltre i confini della tradizione, senza per questo rinnegarla, facendo tesoro delle esperienze di due famiglie storiche nel mondo del vino. Questo ambizioso progetto prese il nome di Tenuta Luce, un nome che evoca la luce del sole di Montalcino, che è fonte di vita e nutrimento, che segna il passaggio delle stagioni e dà il ritmo a ogni attività agricola. Da allora, Tenuta Luce ha sempre onorato questa visione e al vino simbolo della Tenuta, Luce, si sono affiancati altri vini esclusivi, capaci di superare i confini del proprio territorio, guadagnandosi anche internazionalmente un consenso unanime.

La terra, la bellezza, le persone: il racconto di Luce, sotto l'insegna del rispetto

La storia continua

Nel 2005, il testimone è passato a Lamberto Frescobaldi, figlio di Vittorio. Oggi è lui a tenere il timone di Tenuta Luce e a dirigerne gli orientamenti produttivi, dalla vigna alla creazione dei blend di ogni annata. Un lavoro fondato sul rispetto della terra e delle persone, che porta a trasformare i frutti della vite in vini pregiati, che rispecchiano la bellezza del territorio da cui nascono. Con l’ultima acquisizione, nel 2016, Tenuta Luce si è dotata di una nuova cantina, una struttura ipogea perfettamente integrata nella terra di Montalcino, al cui interno si trova Collezione Luce, la sua cantina storica. I valori di Tenuta Luce guidano sempre ogni scelta. E se nei vigneti c’è la bellezza della natura, qui c’è una bellezza costruita dall’uomo per ispirarci a lavorare sempre meglio.

Il sole raggiato emblema di Luce

Il simbolo

Sol Solis. È il sole raggiato, il simbolo ispiratore del marchio di Luce. È il sole che si trova cesellato sull’altare maggiore della Chiesa di Santo Spirito, a Firenze, commissionata nel Quattrocento a Brunelleschi e costruita su un terreno donato dalla Famiglia Frescobaldi.

Un progetto ambizioso battezzato
Luce in omaggio al sole che ci dona calore, energia, vita.

Proprietà

Per 700 anni la famiglia Frescobaldi ha unito tradizione, esperienza e innovazione alla creatività e ricerca dell’eccellenza.

La famiglia ha sempre cercato di sviluppare e celebrare le diversità del terroir toscano.

Essendo orgogliosi possessori di alcuni dei maggiori vigneti della regione, hanno sempre cercato di mantenere l’identità e l’autonomia di ogni proprietà.

Tenuta Luce è stata creata dalle famiglie Frescobaldi e Mondavi e ha raggiunto il fiore del suo sviluppo sotto la proprietà della famiglia Frescobaldi.

Tenuta Luce è una delle tenute appartenenti alla famiglia, insieme ad Attems (Friuli), Masseto, Danzante, Ornellaia e le sei tenute Frescobaldi, Nipozzano, CastelGiocondo, Pomino, Ammiraglia, Castiglioni e Remole.